L’estate del Gen Verde è “fresca”

Grazie a un cocktail a base di lavoro, condivisione, spettacolo

ultimo aggiornamento 30/07/2017 23:34:47
22_2017 07 28 Formia

A Correggio l’hanno battezzato Head Hands Heart, a Formia Stop ‘N Go. Due titoli che dicono in sintesi le caratteristiche dei Cantieri dei Ragazzi per l’Unità del Movimento dei focolari, laboratori estivi che offrono ai teenager l’occasione di apprendere e praticare l’abc della fraternità universale. Il tutto attraverso giochi, sport, attività in città, conoscenza reciproca, scambio di esperienze. E quest’anno anche coi workshop di Start Now.

A Lamezia Terme il nostro progetto ha avuto un tocco “mondiale” grazie alla partecipazione dei giovani della “Fazenda da Esperanza”, provenienti da Brasile, Svizzera, Germania, Colombia… Qui “la sfida delle diverse culture si è trasformata in ponte per costruire qualcosa di più grande, facendo scomparire le barriere tra noi”.

Gioia, fiducia, sorriso, ascolto, tenacia, apertura, attenzione all’altro, le note scritte sul pentagramma di questa esperienza. E come sempre, la conclusione ha visto il concerto On the Other Side arricchito dalla partecipazione dei giovani, che hanno superato le varie sfide come il caldo, la stanchezza, le diversità di lingua e cultura… Più di 350 ragazzi sul palco con noi a portare in quest’estate torrida la freschezza di una scoperta gioiosa: “noi possiamo essere il cambiamento che vogliamo”.

Start Now – ci hanno detto – “non solo cambia noi in prima persona, ma cambia la visione che abbiamo del mondo e cambia il mondo stesso”.