Gen Verde: Giorni indimenticabili a Bressanone!

Il tocco magico, in questo Start Now, lo hanno dato i talentuosi ragazzi che sono saliti sul palco con noi.

ultimo aggiornamento 18/03/2019 10:19:18
2019 03 018 Bressanone 06


“Abbiamo trascorso insieme solo 5 giorni, ma sembrava ci conoscessimo da tantissimo tempo”. Questa è la convinzione comune a tutti noi: Gen Verde, ragazzi che hanno partecipato al Progetto, organizzatori, tutti. Giorni di famiglia, di condivisione, di lavoro sodo, di progetti concreti, di gioia, di divertimento!

Un momento fondamentale del Progetto Start Now è il feedback con i giovani il giorno dopo il concerto. Mettiamo in comune quello che sentiamo dell’esperienza vissuta insieme, le difficoltà, le sfide. Alcuni ragazzi e ragazze ci hanno detto:

“Siamo andati oltre qualsiasi barriera che abbiamo trovato nell’altro. Grazie ad una piccola cosa come un sorriso, puoi cambiare il mondo, puoi trasformare e vedere la vera bellezza e noi abbiamo percepito questo grazie a voi. Una bellezza che va oltre l’esterno e viene dal cuore”.

“Vediamo che non siamo da soli a cambiare le cose, non siamo troppo piccoli per cambiare qualcosa. Anche noi riusciamo a fare grandi cose ed è bello che ci siano tante persone buone, non siamo soli. C'è tanta gente che vuole fare la differenza”.

“Viviamo varie sfide personali o di gruppo, per esempio la timidezza o l’egoismo quando voglio affermare la mia idea invece di pensare che con l’idea dell’altro mi posso arricchire”.

 “Se c'è il buio, c'è anche la luce. Molto spesso nei giornali leggiamo cose negative, ma in realtà ci sono molte cose positive che partono da una parola, un abbraccio e una canzone, che ci aiutano a vivere e non a sopravvivere. Perché se sopravvivi, non vivi fino in fondo”.

“Abbiamo imparato a trovare la gioia in ogni cosa piccolina che s’incontra nel nostro percorso e abbiamo più speranza per affrontare la vita quotidiana”.

“Adesso quando torniamo a casa non dobbiamo essere delle “poltrone”, non dobbiamo essere più sfaticati perché se noi facciamo qualcosa e abbiamo speranza possiamo cambiare il mondo perché crediamo nel noi”.

Ha detto Alessandra del Gen Verde: “Anche noi siamo tornate a casa diverse, con ancor più speranza: vedere giovani con tanta forza e gioia nel cuore ci conferma che possiamo fare la differenza se veramente ‘crediamo nel Noi’”.

Non ci lasciamo ragazzi, continuiamo ad essere insieme quella potenza che può trasformare il mondo!
Arrivederci! Con voi l’Alto Adige è in buone mani.