Gen Verde, il fascino di Fatima e l’amicizia di Manique

Continua il tour portoghese, sulle note dell’“insieme”

ultimo aggiornamento 24/05/2019 17:29:27
2019 05 Fatima 01


Fatima ha un fascino particolare. Silenzio, raccoglimento, respiro spirituale, un tocco di divino che parla da sé, basta guardarsi intorno: migliaia di persone che arrivano con le loro gioie e dolori, richieste e ringraziamenti… Anche noi siamo arrivate così, portando in cuore – come si fa con gli amici veri – anche tutti quelli che abbiamo incontrato nel nostro girare il mondo.
 
Avvolte da questa atmosfera abbiamo vissuto il terzo Progetto Start Now, incontrando tra i giovani studenti anche alcuni che portavano come un tesoro speciale diverse difficoltà. Un tesoro, sì, perché questa esperienza toccante ha messo in moto tanta sensibilità, amore e aiuto reciproco tra i partecipanti che hanno accettato questa avventura sfidante, nuova e unica.
 
Il Centro Paolo Vl, proprio accanto al Santuario, era strapieno – 2300 persone – già mezz’ora prima dell’inizio del Concerto. Una grandissima emozione. A dare inizio a questa serata però non è stato il Gen Verde ma la band portoghese Contraste, formata da giovani del Movimento dei Focolari: talento artistico e un lavoro di livello davvero impressionante. Subito abbiamo trovato grande affinità, condividendo con loro gli stessi ideali. Contraste, Gen Verde e Giovani del Progetto Start Now: serata indimenticabile, arricchita da questo “insieme” che anche qui ha testimoniato: “possiamo vincere perché crediamo nel noi”.
 
Da qui siamo partite per Manique, ai piedi di Lisbona, dove ci ha accolte la scuola dei Salesiani, con tanta cura e tanto amore.
 
Anche qui i ragazzi di varie scuole, che di questa esperienza vissuta ci hanno detto: “Non ci conoscevamo ma alla fine siamo diventati amici, una cosa sola e ci siamo trovati bene”.
“Attraverso le storie e le esperienze di vita abbiamo capito che pensiamo solo a noi mentre ci sono tanti altri problemi. C’è la luce in noi anche se può essere difficile trovarla però insieme possiamo fare tanto”.
“Ci siamo divertiti anche senza il cellulare, e con la musica”.
Quando doniamo siamo più genuini, e siamo molto più felici per avere fatto questa esperienza incredibile di amicizia”.
“Portiamo l’amicizia e tutti voi nel cuore”.
 
Anche noi, ragazzi, vi portiamo nel cuore, nelle nostre vite; ci unisce la convinzione che se io vivo per te e tu per me, possiamo vincere”.