music
BACK TO MUSIC

Win-win strategy

Bollettino dal fronte
Un’altra giornata no
Musi e sbatter di porte
Che strampalato ping pong
Tu che mi provochi, io che mi vendico
Ti pesto i piedi e tu ti rodi il fegato
Un’escalation di torti, yeah
Se prendo quel che è tuo distruggi quel che è mio
Se lanci fulmini ti mando al diavolo
Ma non ritornano i conti

Un bilancio con beffa
Alla fine del round
Tre bernoccoli a testa
E nemmeno un knock-out
E chi lo sa perché succede sempre che
Quando colpisco te fa male pure a me
Due somari perfetti
Ma mi hanno detto di una nuova tattica
Che non è facile ma in poche mosse dà
Lo scacco matto ai dispetti

La chiamano così
Win-Win Strategy
Si vince insieme e qui
Non paga il muro contro muro

A chi tocca non so
Questa volta farà goal
Chi per primo comincia a cambiare
Chi nel muro vedrà
Una porta e l’aprirà
Forse è poco ma avrà
Meno buio nel cuore

Dove si trova un meno
Ci si può mettere un più
Dieci dove c’è zero
Facendo un po’ Robin Hood
Dove c’è imbroglio metti la sincerità
E se qualcuno poi ti chiede tanto dai
Più di quel che si aspetta, yeah
Spezzano il filo? e allora tu riannodalo
Guardano storto? e allora tu sorridigli
È la vendetta perfetta

La chiamano così
Win-Win Strategy
Si vince insieme e qui
Non paga il muro contro muro

A chi tocca non so
Questa volta farà goal
Chi per primo comincia a cambiare
E dal muro che c’è
Una pietra toglierà
Ogni gesto che sa
Spalancare il cuore

A chi tocca non so
Questa volta farà goal
Chi per primo comincia a cambiare
E dal muro che c’è
Una pietra toglierà
Chi per primo vorrà
Cominciare ad amare

Goal!

2008

G giovani e Gen Verde

Words: © 2008 Paola Stradi
Music: © 2008 M. Thérèse Henderson / Jocelyn K. Belamide
© Copyright 2008 Gen Verde della P.A.F.O.M.. 
All rights reserved www.genverde.it